Archivio tag: GIOCO

FUORISALONE MILANO 2017: SPUNTI CREATIVI PER ADULTI E BAMBINI

Come ogni anno si trovano decine di proposte per formulare il proprio percorso tra Salone e Fuori Salone. Per quanto mi riguarda sono in cerca di idee creative da applicare al settore infanzia e non solo. Le proposte commerciali non si diversificano più di tanto ormai di anno in anno, e non abitando lontana da Milano, mi è possibile visitare i grandi showroom anche in periodi ‘non sospetti’…

Inizio da Cascina Cuccagna, che quest’anno si pone come voce fuori dal coro, ma necessaria riflessione, con la mostra “Capitalism is Over“: un’immaginaria festa di addio al capitalismo, che pone gli interrogativi sul ruolo del designer e dell’ accanimento sulla produzione… direi argomento più che necessario per chi si occupa di design e sopratutto di generazioni future…

capitalism-is-over

Passerò poi alla Rotonda di Via Besana per soffermarmi al MUBA che in occasione dell’Evento ospita l’ installazione di Paola Noè di Unduetrestella Baby, ormai un riferimento in ambito infanzia. #DontStop ci invita a non smettere mai di essere bambini, a continuare ad osservare le cose quotidiane con meraviglia, nasce così una mostra di progetti raccontati attraverso le diverse attività del vivere: don’t stop sleeping, don’t stop walking, don’t stop eating etc…

UNDUETRESTELLA

UNDUETRESTELLA1

Imperdibile, sempre all’interno del MUBA, la sezione dedicata a Bruno Munari, edizioni Corraini, ‘Alla Faccia‘.

Dopodiché merita spostarsi in zona Tortona per la CasaStokke, uno spazio innovativo per presentare i prodotti aziendali ed accogliere allo stesso tempo le famiglie con bambini che stanno visitando il FuoriSalone, con merende e playground.

Tripp Trapp®, Moss Green, Forest Green and Heather Pink.

Tripp Trapp®, Moss Green, Forest Green and Heather Pink.

Infine, il grande evento, quest’anno la Triennale apre proprio al design d’infanzia con allestimento di Stefano Giovannoni ‘Giro Giro Tondo, design for children‘ : un percorso attraverso il design italiano che si occupa e si è occupato di infanzia…

TRIENNALE

triennale1

Tutto fa sperare che ci sia sempre più attenzione alla progettazione degli spazi per bambini, e uno spiraglio in più di creatività nel nostro mondo…

…Siccome è quasi impossibile modificare il pensiero di un adulto, noi ci dovremo occupare dei bambini. Gli uomini e le donne che formeranno la nostra prossima società futura, sono già qui adesso, hanno 3 anni, 5, 7… ” Bruno Munari.

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

Letture creative

“Il modo migliore per imparare a disegnare è….DISEGNARE!” non potevano scegliere un motto migliore alla Logosedizioni per presentare i loro quaderni sul disegno, davvero molto divertenti, per ogni livello ed ogni età… Non ci sono lectio magistralis, passi da seguire, consigli, ma tanti bellissimi e semplicissimi modelli: pennino nero su foglio bianco. Così nessuno fornisce un esempio, ma la maestria dei grafici scelti, tra cui Eloise Renouf e Julia Kuo, lasciano intendere alcuni modi di interpretare la realtà , così da invitare il lettore/disegnatore a crearne altri…

letture

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

Case per giocare.Houses to play.

Vi racconto quelle che per me sono le case più belle del mondo: non quelle di archistar in location mozzafiato, ma quelle in cui i bambini e non (dagli 0 ai 99 anni) possono lasciar spazio all’immaginazione e ogni giorno inventare situazioni e giochi diversi.

Uno dei progetti più interessanti che attualmente ho trovato sono le case di Hase Weiss, disegnate dalla matita di Anna Pfeiffer, architetto e designer berlinese, che fonda il brand per dare finalmente tutto lo spazio alla sua personale creatività…

Ecco la versione portatile:

Suite Case Dollhouse

Suite Case Dollhouse

O queste fantastiche libere composizioni:

Dollhouse City

Dollhouse City

realizzate con singoli parti modulari…

Room and Stairs

Room and Stairs

L’azienda fornisce anche una creativa gamma di arredi, animali e personaggi.

Le trovo ben pensate, unisex, proporzionate e cariche di fascino per qualsiasi età, oltretutto un bell’oggetto d’arredo da mettere in mostra anche a gioco finito…I’ll tell you what for me are most beautiful houses in the world, not those of archistar in breathtaking location, but those in which children and not (from 0 to 99 years) may leave the imagination and invent every day situations and games.

One of the most interesting projects that I found currently are the homes of Hase Weiss, drawn by pencil Anna Pfeiffer, Berlin architect and designer, who founded the brand to finally give all the space to creativity …

This is the handheld version:

Suite Case Dollhouse

Suite Case Dollhouse

Either these fantastic free compositions:

Dollhouse City

Dollhouse City

realized with single modular parts …

Room and Stairs

Room and Stairs

The company also provides a range of inventive furniture, animals and characters.

I find them well-designed, unisex, proportionate and full of appeal for all ages, furthermore a beautiful object of furniture to place and shoe also when the game is finished…

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

GIOCHI CHE ARREDANOGAMES THAT FURNISH

Vorrei segnalarvi alcuni giochi da tavola così belli che arredano. Sono stati progettati con un senso estetico elevato e sono particolarmente indicati sia ad educare al bello e alle forme artistiche, sia per decorare ed abbellire la casa e il luogo in cui vengono lasciati dopo essere stati creati. L’idea mi piace moltissimo, oltre per il fatto che le cataste di giochi in casa non servono a bambini e non piacciono a noi, anche perchè, soprattutto nell’età prescolare, la mente ha bisogno di ritrovare nel tempo ciò che ha costruito. Un gioco che alla sera non viene sistemato ed inscatolato è una risorsa di rielaborazione e trasformazione per i giorni successivi.

Ho trovato interessantissime le proposte della ditta Milaniwood, in particolare il Domino Clorophilla, che diventa un bellissimo centrotavola ed è fluorescente al buoio:

Domino Clorophilla - Milaniwood

Domino Clorophilla – Milaniwood

Poi questi blocchi in legno Peace&Love°, che ispirano creatività, linguaggio e positività per bambini e per adulti (noi ne abbiamo sicuramente più bisogno…):

Peace&Love° – Woodly

Infine un grande classico, che già mi affascinava quando ero bambina: il Mandala magnetico e i magneti in genere della Quercetti. Si trovano solitamente in ambiente scolastico, ma anche a casa sono un punto di colore e di creatività, sempre bellissimi da vedere. Io mi catalizzo ancora con questi giochi, deformazione?

Mandala - Quercetti

Mandala – Quercetti

Chiaramente le ditte che vi ho segnalato producono solo in Italia, con un’ accurata ricerca per i materiali ecologici e atossici. La filiera impiega solo lavoratori regolari e soprattutto adulti. Sarebbe un vero peccato regalare ad un bambino un gioco di una multinazionale costruito da un minore meno fortunato, non credete?

Per info e proposte potete contattare le ragazze di Manine d’Oro, che sono costantemente aggiornate sul gioco didattico!I would like to tell you about some games so beautiful that furnish. They have been designed with a high aesthetic sense and are particularly suited to both educate to the beautiful and artistic forms, both to decorate and beautify our home and the place where they are left after they were created. I like the idea very much, beyond the fact that the stacks of games at home do not serve children and do not like us, also because, especially in the preschool, the mind needs time to regain what he has built. A game that the evening will not be repaired and boxed is a resource for revision and transformation for the following days.

I found interesting the proposals of the company Milaniwood, in particular the Domino Clorophilla, which becomes a beautiful centerpiece and is fluorescent oxen:

Domino Clorophilla - Milaniwood

Domino Clorophilla – Milaniwood

Then these blocks in wooden Peace & Love °, that inspire creativity, language and positivity for children and adults (we do have definitely need more …)

Peace&Love°

Peace&Love°

Finally, a great classic, which already fascinated me when I was a child: the Mandalamagnetic and magnets of Quercetti. They are usually inschools, but also at home are a point of color and creativity, always beautiful to see. I still catalyzed with these games, deformation?

Mandala - Quercetti

Mandala – Quercetti

Clearly the companies that I have reported only produced in Italy, with a search for eco-friendly and non-toxic materials. The sector employs only regular workers and especially adults. It would be a shame to give a child a game of a multinational company built by an unlucky child, don’t you think?

For info and suggestions you can contact the girls in Manine d’Oro, who are always informed on educational games!

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

GIARDINI PER BAMBINIGARDENS FOR CHILDREN

Ultimamente mi sono occupata di due diversi spazi per esterno destinati al gioco, uno stabile ed uno provvisorio. Questi due progetti mi hanno condotto ad una ricerca unica nell’ambito del gioco a contatto diretto con la natura, senza l’utilizzo di attrezzature prefabbricate, ma il tutto realizzato con materiali e strutture naturali ed il meno possibile elaborate…

Non c’è nulla in contrario alle attrezzature ludiche standard, scivoli ed altalene vanno benissimo, ma quando si tratta di giardini privati, non tutti vogliono avere sott’occhio ogni giorno queste strutture, che visibilmente impattano molto e nel tempo non vengono più utilizzate…

Da qui l’esigenza di creare aree gioco “diverse”, non riconoscibili, flessibili ed integrate con la vita esterna del parco.

Così si possono creare percorsi materici, costituiti da  vasche contenenti diversi elementi, che possono essere utilizzati per il gioco, i travasi o anche solo per la percezione tattile…

camp

Poi ci sono tutte le possibilità che ci dà l’acqua e il suo scorrere, soprattutto d’estate, quando magari si deve anche irrigare… si possono creare percorsi e poi interromperli con i sassi e poi di nuovo farli scorrere….

Giochi d'acqua a Cermislandia.

Giochi d’acqua a Cermislandia.

I tronchi poi, quelli levigati dal fiume o dal mare che si trovano sulla spiaggia dopo le mareggiate, sono una grande risorsa, da tagliare come sgabello o da utilizzare per l’arrampicata.

parcogiochitronchi

Con rami e rametti si possono costruire capanne temporanee , proprio assieme ai bambini…

Se ci sono pendenze naturali, sfruttiamole con rampe di legno che saranno molto apprezzate dagli amanti della bici.

E, soprattutto, invitiamo i bambini ad interagire con l’ambiente.

Lo scivolo e il tappeto elastico, creano un movimento sano, ma non conducono a toccare, vivere, costruire e generare con la natura… coltivare un piccolo orto, osservare i gli Amici del sole che alla sera chiudono le corolle, annaffiare una piantina, costruire un nido, fabbricare lanterne per il buio… cerchiamo tutti i modi possibili per vivere l’esterno di giorno e di notte, perchè rimanga una traccia di quello che avremo fatto ed un bellissimo ricordo dell’estate.

E per chi non avesse uno spazio esterno? Vi segnalo questo sito con applicazione che ci aiuta a trovare il parco giochi all’aperto migliore nella zona in cui ci troviamo: http://www.playgroundaroundthecorner.it/ .Lately I have dealt with two different outer space for games , one permanent and one temporary . These two projects have led me to search in the field of playing with nature, without the use of prefabricated equipment , but all made with natural materials and structures and the least developed …

There is no objection to the standard playground equipment , slides and swings are fine, but when it comes to private gardens, not everyone wants to have these structures, which visibly impact much and in the years are no longer used …

Hence the need to create play areas ” different ,” not recognizable , flexible, and integrated with life outside of the park.

So you can create matericals paths , tanks made ​​of different materials , which can be used for the game, decanting or even just for the tactile perception …

camp

Then there are all the possibilities that gives us water and its flow, especially in summer, when maybe you should also flush … you can create routes and then interrupt them with stones , and then slide it back ….

Giochi d'acqua a Cermislandia.

Giochi d’acqua a Cermislandia.

The logs on, those polished by river or sea that are on the beach after storms , are a great resource, to be cut or and to be used as a stool or for climbing.

parcogiochitronchi

With branches and twigs can be constructed temporary huts , along with their children …

If there are natural slopes , use them with wooden ramps that will be much appreciated by lovers of the bike.

And most importantly, invite the children to interact with the environment. The slide and trampoline, creating a healthy movement , but do not need to touch , live, build and create with nature … cultivate a small garden , look at flowers colours , watering a plant , build a nest , manufacturing lanterns for the dark … we try all possible ways to live outside during the day and at night, because it remains a trace of what we have done and have wonderful memories of summer.

And for those who did not have an outdoor space ? I must point out this site with application that helps us to find the best outdoor playground in the area in which we find ourselves : http://www.playgroundaroundthecorner.it/.

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email