Archivio tag: lifestyle

Verde salvia in zona giorno.

Il verde parte seconda: pensando alla zona giorno le tonalità di verde che prediligo sono quelle cariche di luce, come il verde salvia e affini. Se in questo periodo siete alla ricerca di consigli per portare verde primavera nella zona giorno, ecco qui qualche esempio tratto da Pinterest.

Con una sola parete si può dare un’ impronta cromatica che abbraccia tutto il salotto,

credits: my scandinavian home blog

anche alternata ad un volume a mezza altezza, come in questo esempio, ottima soluzione per ambienti ridotti.

decoholic

credits: decoholic

Dove è presente sulla stessa parete: non dimentichiamo di tinteggiare la porta.

Anat Itkin Architects

Anat Itkin Architects

Infine le carte da parati effetto tessuto sono un’alternativa molto chic:

LinenCollection

linen collection

Si può optare anche per un divano colorato, personalmente li adoro, anche se noto che riesco a proporli a fatica, il verde poi è il colore del relax, un vero invito ad accomodarsi:

credits: cotè maison

credits: cotè maison

 

Paola Navone design

Paola Navone design

Nella prossima puntata sul colore entreremo nella zona bagno, a presto!

 

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

Polaroid per il Reggio Approach

I bambini/ragazzi degli anni duemila hanno un rapporto di grande dimestichezza con le immagini digitali: le  producono, le scorrono, le elaborano, quasi giocano senza immaginare che nel “vicino” 1900 era necessario stampare una foto per vederla, quasi impossibile elaborarla per i non professionisti.

Accade addirittura che i nativi digitali siano così desiderosi di toccare con mano foto stampate che è un vero e proprio boom di Polaroid Snap e di Fotocamere istantanee, in genere. Grazie ad una nuova carta fotografica, la riproduzione dell’immagine è possibile senza inchiostro: i fogli all’ interno hanno dei cristalli cromatici sensibili al calore prodotto in fase di stampa.  

Questo oggetto affascinante e contraddittorio è arrivato anche a casa mia e dopo un primo utilizzo casuale, ho proposto a mio figlio -6anni- un progetto in pieno stile Reggio: ne è uscito così uno splendido calendario, super personalizzato, carico di esperienze affettive e di particolari, di cui condivido qui una giornata.

calendarPolaroid

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

I MIEI PAESAGGI

Come ogni anno visito con curiosità l’evento di casa Fotografia Europea, in cui già dalle prime edizioni ho scoperto con quale poesia il fotografo Luigi Ghirri racconta l’ Emilia Romagna… Guardare con gli occhi di un artista quello che banalmente si considera “normale” è meraviglioso: ho scoperto di abitare luoghi ricchi di sentimenti magici e malinconici, allo stesso tempo ho ritrovato amplificato il legame con la mia terra, che ha caratteristiche uniche, proprio come ogni valle del mondo. Prima d’ora se si parlava di un paesaggio da grande fiume, la mia mente volava a luoghi esotici e a paesaggi lontani, ignorando per incuria il grande fiume Po e la sua continuazione, il mare Adriatico.

Luigi Ghirri _ Argine Agosta 1989

Quest’ anno ho voluto approfondire questa cultura, talmente vicina, da essermi quasi sconosciuta, così come quando non si riesce ad inquadrare un oggetto perché è troppo vicino al naso e si deve posizionarlo alla giusta distanza per metterlo a fuoco.

Leggendo Morimondo, di Paolo Rumiz, ho rivisto l’atmosfera e i verdi viottoli fluviali di cui tanto beneficio in lunghe pedalate, senza nemmeno pensare a quanto siano uniche queste atmosfere … Ho capito che il nostro grande legame con la spiaggia, non è solo ricerca del mare, ma anche e sopratutto del Grande Fiume, che ogni anno dona dune di sabbia finissima, alla quale siamo così affezionati da chiudere un occhio su quel mare “un po’ torbido”, ma comunque accogliente e pescoso… Ho anche capito il senso di millenni di navigazione ” a vista ” e il motivo per cui un navigante romagnolo non avrebbe mai potuto scoprire le Americhe: perché vedendo la vastità dell’oceano davanti alle Colonne d’Ercole, capì che non avrebbe potuto facilmente recarsi all’osteria…

Luigi-Ghirri_Marina-di-Ravenna-1986_Courtesy-Fototeca-Biblioteca-Panizzi-Reggio-Emilia_Eredi-Ghirri

Luigi Ghirri _ Marina di Ravenna 1986

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

Lettura per l’estate.Reading for summertime.

Se non avete ancora pensato alle letture estive, vi segnalo l’appassionante romanzo di Michelle Gable ‘ Un favoloso appartamento a Parigi’… pagine fluide ed avvincenti che descrivono la vicenda di un’arredatrice di grido newyorkese chiamata a valutare un appartamento di Pigalle, rimasto chiuso dai tempi della Belle Epoque… Tra le varie meraviglie di questo salto nel tempo, la protagonista scopre un inedito di Giovanni Boldini, il più grande ritrattista di tutti i tempi. Per me è stato un vero piacere trovare ed immaginare tanta bellezza nel leggere queste righe. Sono andata ben oltre l’immedesimazione, ho proprio sognato ad occhi aperti di essere io la protagonista. Per questo non posso che consigliarlo a tutte le menti creative che stanno programmando il meritato relax…

imageIf you have not yet planed Your summer reading, i would mark the exciting novel by Michelle Gable ‘A fabulous apartment in Paris’ … fluid and exiting pages that describe the story

of a NewYork decorator  called upon to value a flat of Pigalle, remained closed since the Belle Epoque period …
image

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

Alimentazione KousmineKousmine diet

Molti amici mi chiedono perché non pubblico ricette sul blog, sarà che qualche volta hanno cenato a casa mia, sarà che il mondo dell’interior si sta fondendo con quello della cucina (colpa di Marta Steward?)… Non so e la cosa non mi allettava più di tanto fino a quando ho trovato un paio di amiche che presto vi presenterò, dispose a darmi una mano in questa scommessa, magari con qualche piatto creativo per bambini…

Per iniziare però vi parlo di un importante incontro, che ha cambiato lo stile alimentare della mia famiglia. Quattro anni fa, quando iniziavo a svezzare il mio bimbo, ho partecipato ad un seminario sulla dottoressa svizzera Catherine Kousmine, e da allora abbiamo più o meno seguito le sue indicazioni che, brevemente, impostano la dieta su frutta, verdura, cereali grezzi, legumi, poco pesce azzurro e yogurt.

KOUSHMINE, CATHERINE 1989                                 © ERLING MANDELMANN

Una prima ricetta per la colazione, efficacissima ed energizzante, che fornisce un’ottima scorta di energie per 5 ore, senza bisogno di spuntini, è la crema Budwig:

  • semi oleosi triturati al momento
  • banana o 1 cucchiaino di miele
  • un frutto di stagione:
  • mezzo limone, succo o intero
  • cereali crudi finemente macinati
  • yogurt o tofu o ricotta magra

crema_budwig_thumbKOUSMINE DIET

Many friends ask me why I don’t public recipes on the blog, may be sometimes they have dinner at my home, or because the world of interior design is merging with that of the kitchen, (fault of Martha Stewart?) … I do not know and what I did not cherish that much until I found a couple of friends, that I will introduce soon, prepared to give me a hand in this bet, perhaps with some creative recipes for children …

Just to start I will tell you of an important meeting, which has changed the way to feed my family. Four years ago, when I began to wean my baby, I attended a seminar on Dr. Catherine Kousmine, and we have more or less followed his directions that, briefly, set the diet of fruits, vegetables, unprocessed cereals, legumes , oily fish and yogurt.

KOUSHMINE, CATHERINE 1989                                 © ERLING MANDELMANN

A first recipe for breakfast, efficacious and energizing, which provides an excellent supply of energy for 5 hours, without the need for snacks, Budwig cream:

oilseeds were crushed at the time
1 banana or 1 teaspoon honey
a seasonal fruit:
half a lemon, juice or whole
raw grain finely ground
yogurt or cream cheese or tofu

crema_budwig_thumb

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email