GIARDINI PER BAMBINIGARDENS FOR CHILDREN

Pinterest

Ultimamente mi sono occupata di due diversi spazi per esterno destinati al gioco, uno stabile ed uno provvisorio. Questi due progetti mi hanno condotto ad una ricerca unica nell’ambito del gioco a contatto diretto con la natura, senza l’utilizzo di attrezzature prefabbricate, ma il tutto realizzato con materiali e strutture naturali ed il meno possibile elaborate…

Non c’è nulla in contrario alle attrezzature ludiche standard, scivoli ed altalene vanno benissimo, ma quando si tratta di giardini privati, non tutti vogliono avere sott’occhio ogni giorno queste strutture, che visibilmente impattano molto e nel tempo non vengono più utilizzate…

Da qui l’esigenza di creare aree gioco “diverse”, non riconoscibili, flessibili ed integrate con la vita esterna del parco.

Così si possono creare percorsi materici, costituiti da  vasche contenenti diversi elementi, che possono essere utilizzati per il gioco, i travasi o anche solo per la percezione tattile…

camp

Poi ci sono tutte le possibilità che ci dà l’acqua e il suo scorrere, soprattutto d’estate, quando magari si deve anche irrigare… si possono creare percorsi e poi interromperli con i sassi e poi di nuovo farli scorrere….

Giochi d'acqua a Cermislandia.

Giochi d’acqua a Cermislandia.

I tronchi poi, quelli levigati dal fiume o dal mare che si trovano sulla spiaggia dopo le mareggiate, sono una grande risorsa, da tagliare come sgabello o da utilizzare per l’arrampicata.

parcogiochitronchi

Con rami e rametti si possono costruire capanne temporanee , proprio assieme ai bambini…

Se ci sono pendenze naturali, sfruttiamole con rampe di legno che saranno molto apprezzate dagli amanti della bici.

E, soprattutto, invitiamo i bambini ad interagire con l’ambiente.

Lo scivolo e il tappeto elastico, creano un movimento sano, ma non conducono a toccare, vivere, costruire e generare con la natura… coltivare un piccolo orto, osservare i gli Amici del sole che alla sera chiudono le corolle, annaffiare una piantina, costruire un nido, fabbricare lanterne per il buio… cerchiamo tutti i modi possibili per vivere l’esterno di giorno e di notte, perchè rimanga una traccia di quello che avremo fatto ed un bellissimo ricordo dell’estate.

E per chi non avesse uno spazio esterno? Vi segnalo questo sito con applicazione che ci aiuta a trovare il parco giochi all’aperto migliore nella zona in cui ci troviamo: http://www.playgroundaroundthecorner.it/ .Lately I have dealt with two different outer space for games , one permanent and one temporary . These two projects have led me to search in the field of playing with nature, without the use of prefabricated equipment , but all made with natural materials and structures and the least developed …

There is no objection to the standard playground equipment , slides and swings are fine, but when it comes to private gardens, not everyone wants to have these structures, which visibly impact much and in the years are no longer used …

Hence the need to create play areas ” different ,” not recognizable , flexible, and integrated with life outside of the park.

So you can create matericals paths , tanks made ​​of different materials , which can be used for the game, decanting or even just for the tactile perception …

camp

Then there are all the possibilities that gives us water and its flow, especially in summer, when maybe you should also flush … you can create routes and then interrupt them with stones , and then slide it back ….

Giochi d'acqua a Cermislandia.

Giochi d’acqua a Cermislandia.

The logs on, those polished by river or sea that are on the beach after storms , are a great resource, to be cut or and to be used as a stool or for climbing.

parcogiochitronchi

With branches and twigs can be constructed temporary huts , along with their children …

If there are natural slopes , use them with wooden ramps that will be much appreciated by lovers of the bike.

And most importantly, invite the children to interact with the environment. The slide and trampoline, creating a healthy movement , but do not need to touch , live, build and create with nature … cultivate a small garden , look at flowers colours , watering a plant , build a nest , manufacturing lanterns for the dark … we try all possible ways to live outside during the day and at night, because it remains a trace of what we have done and have wonderful memories of summer.

And for those who did not have an outdoor space ? I must point out this site with application that helps us to find the best outdoor playground in the area in which we find ourselves : http://www.playgroundaroundthecorner.it/.

Condividi con i tuoi amici

  • Facebook
  • Twitter
  • Pinterest
  • Google Plus
  • Email

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *